sabato 23 marzo 2019

pc 23 marzo - a Prato come a Milano - polizia e stato borghese permettono alle carogne fasciste di manifestare

A Prato n gruppo di 150 manifestanti di Forza Nuova si è ritrovato in zona stazione, con in testa il leader Roberto Fiore, e si è diretto a piedi verso piazza del Mercato nonostante il divieto della questura di svolgere il corteo. Una "passeggiata" insomma, priva di slogan e striscioni, diretta verso piazza del Mercato. Insomma, un corteo "mascherato". Arrivati al sottopasso di via Cavallotti hanno invece esposto manifesti (Dio, Patria e famiglia") e urlato slogan ("L'Italia agli italiani"), non sono mancati i saluti romani

A Milano i nostalgici del fascismo sono arrivati al cimitero Monumentale di Milano in tarda mattinata. Forza Nuova, i Combattenti reduci e Lealtà Azione: l’estrema destra ha celebrato il centenario della nascita dei Fasci italiani di combattimento, ovvero l’inizio del fascismo.

le manifestazioni antifasciste se pur molto più numerose sono apparse di stampo tradizionale assolutamente inadatte a dare forza, tensione e azione al necessario antifascismo militante  


pc 23 marzo - Blocchiamo Torino - uno striscione per la manifestazione del 30 marzo per Asilo Occupato